Offerte di lavoro a Verona

Parliamo di offerte di lavoro a Verona. Tra le varie opportunità c'è il Servizio Civile. Scopri qui sotto tutte le informazioni utili.

Il Servizio Civile offre ai giovani dai 18 ai 29 anni (non ancora compiuti), la possibilità di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico, di forte valenza educativa e formativa; una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva ed un prezioso strumento per aiutare le fasce più deboli della società contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico sia in Italia che all'estero.

Servizio Civile Nazionale in Italia

Servizio Civile Nazionale all'estero
L'articolo 9 della legge 6 marzo 2001, n. 64 istitutiva del Servizio Civile Nazionale, prevede che i giovani volontari possano prestare la propria attività anche presso "enti e amministrazioni operanti all'estero, nell'ambito di iniziative assunte dall'Unione Europea, nonché in strutture per interventi di pacificazione e cooperazione fra i popoli, istituite dalla stessa UE o da organismi internazionali operanti con le medesime finalità ai quali l'Italia partecipa".
I bandi di SCN all'estero hanno cadenza annuale e normalmente vengono banditi insieme a quelli per l'Italia.

Quanto dura il Servizio Civile all’estero?
Il servizio dura 12 mesi come il Servizio Civile effettuato sul territorio nazionale ed è prevista una permanenza all'estero di almeno 10 mesi.

Come fare per candidarsii?
Per candidarsi bisogna attendere che vengano pubblicati i bandi di SCN. A questo punto la propria domanda di partecipazione va presentata direttamente agli Enti che propongono i progetti all'estero, secondo i tempi e le modalità previste dal bando.

Quali sono gli ambiti fra i quali è possibile scegliere i progetti?
Sono ambiti d’interesse del Servizio Civile Nazionale all’estero quelli relativi al commercio estero, cooperazione, interventi peacekeeping, interventi ricostruzione post conflitto, interventi a seguito di calamità naturali, sostegno comunità di italiani all'estero, assistenza, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale.

È prevista una formazione per i volontari?
La prima fase di servizio coincide con un periodo di formazione che, orientativamente, ha la durata di un mese e si svolge in Italia. Si parte dalla formazione generale che fornisce le linee guida su quelli che sono i valori fondanti dell’esperienza di SCN, proseguendo con la formazione specifica che caratterizza ciascun progetto in maniera peculiare e funzionale a ciò che il volontario andrà a svolgere, concludendo con la formazione in itinere.

Qual è il trattamento economico previsto per i volontari?
Per i volontari impegnati in progetti all'estero, in aggiunta al compenso mensile di €433,80 netti, è prevista una indennità giornaliera, corrisposta per il periodo di effettivo servizio all’estero, differenziata in base al criterio del “costo paese” in cui i volontari sono impegnati.
Al volontario che presta Servizio Civile all’Estero spettano vitto e alloggio.
Per i volontari impegnati in progetti di servizio civile all'estero è previsto il rimborso delle spese di trasporto per complessivi due viaggi di andata e ritorno dall’Italia al Paese estero di realizzazione del progetto.